Home Sport Ciclismo
Categorie:

Ciclismo

di DANILO SANGUINETI Nel 1919 c’è una gran voglia di tornare alla vita. La Grande Guerra, la prima conflagrazione mondiale che aveva cambiato il corso della storia e di tantissime…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail

di DANILO SANGUINETI

L’età dell’oro coincide, per il ciclismo, con l’età dell’innocenza. Non pensate a Coppi o Bartali, pensate ai ragazzini, quelli che hanno appena tolto le ruotine dalla bicicletta e si accostano a uno sport che è – o è stato – realmente popolare perché ‘basico’, alla portata di chiunque, praticabile con una spesa ragionevole, aperto su orizzonti sempre vari e diversi.

I ragazzini di oggi hanno solo origliato racconti leggendari dei nonni o guardato di sottecchi vecchi filmato in bianco nero, eppure lo possono adottare come materia plasmabile per sogni adolescenziali. Il grado zero del ciclismo, quello che appassiona e incanta, è il target e allo stesso tempo il brand del Gruppo Sportivo Levante. Il range di età è rigorosamente under, dai 7 ai 17, maschi e anche femmine.
Da settimane i giallorossi levantini…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail

di DANILO SANGUINETI

La Cina è lontana; non raccontiamoci storie, per molti di noi è un pianeta sconosciuto, un’impresa approdarvi. E un’impresa, anzi una doppia impresa in quel ‘mondo a parte’ sta cercando di fare proprio in questi giorni Luca Raggio, unico corridore del Levante che è riuscito ad ascendere all’empireo del ciclismo professionistico internazionale. E che intende restarci.

La stagione agonistica 2019 dev’essere quella della verità per il ragazzo che, nonostante rimbalzi ai quattro angoli del Pianeta come una pallina da flipper, continua a risiedere nel paesino della Fontanabuona dove è cresciuto, Coreglia Ligure: messo sotto contratto dalla Selle Italia a soli 22 anni…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail

di DANILO SANGUINETI Su e giù per la penisola incantata. Sole, mare, natura, boschi. Difficile immaginare qualcosa di più adatto alla primavera in Liguria di una Gran Fondo ciclistica; impossibile…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail

Il ciclismo resta uno sport sinceramente popolare. Almeno nella enclave della Liguria creata dal torrente Lavagna, delimitata dai primi contrafforti montuosi a sud e dalla dorsale appenninica a nord. La…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail

Sta in collina Coreglia, un dolce pendio, un rilievo da niente se paragonato alle grandi montagne, e quelle concrete, concretissime, di Italia e di Francia, e quelle costruite sulle diffidenze e i distinguo che Luca Raggio ha scalato in 23 anni.
Per diventare ciclista professionista partendo dalla Liguria, terra che sforna con estrema parsimonia atleti in grado di imporsi alla ribalta internazionale. Bisogna armarsi di una volontà non comune, di una caparbietà che ti porta a scavalcare muri apparentemente insormontabili, averci dentro il fuoco. Magari preservare qualcosa di quel bambino che disputava le cronometro sulla ghiaia del giardino di casa…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail

Pedala, pedala. Il Gruppo Sportivo Levante ha affrontato tante salite nei suoi decenni di vita, molte sotto le ruote dei suoi ciclisti, altrettanto dentro le pagine di un  bilancio o nella mente dei suoi dirigenti. Salite altrettanto faticose dove la mancanza di fondi o il venire meno delle motivazioni potevano tagliare fiato e vista come e più dello Stelvio o dello Zoncolan.
All’indomani di una ristrutturazione con ripensamento di obiettivi e orizzonti il Gruppo Sportivo Levante si è presentato ai nastri di partenza delle corse deciso a rispettare la sua originale ‘mission’, la ricerca, la formazione e la crescita dei giovani talenti del Tigullio, ciclisti in erba che possano affinare le qualità nelle categorie di ‘entrata’ e, se sostenuti da talento e costanza, e imboccare la strada del dilettantismo di elite prima…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail
Vecchio Articolo