Home Attualità La ‘Bibliocicletta’ ideata dall’Istituto Rapallo Zoagli selezionata tra oltre settecento progetti per inaugurare l’anno scolastico a livello nazionale

La ‘Bibliocicletta’ ideata dall’Istituto Rapallo Zoagli selezionata tra oltre settecento progetti per inaugurare l’anno scolastico a livello nazionale

da Alberto Bruzzone

di ALBERTO BRUZZONE

Ci sarà un progetto ligure, a firma dell’Istituto Comprensivo Rapallo Zoagli, a partecipare come protagonista alla cerimonia nazionale d’inaugurazione dell’anno scolastico 2022/2023, in programma domani, 16 settembre, all’Istituto d’istruzione superiore ‘Curie – Vittorini’ di Grugliasco, in provincia di Torino, alla presenza sia del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che del ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, che andrà in onda in diretta Rai. Il progetto si chiama ‘Bibliocicletta’ ed è stato selezionato tra le oltre settecento proposte giunte al Ministero dell’Istruzione nei mesi scorsi.

Tutto inizia nel 2019, quando a un bambino non vedente di una classe terza delle elementari di Rapallo, con l’aiuto dei suoi compagni, attraverso un bellissimo gesto spontaneo e d’inclusione, iniziano a leggere le storie per lui. Tutto questo, raccolto dalle maestre, è diventato un percorso che ha girato la Liguria.

Le insegnanti sono Chiara Rolandi e Michela Capitani. “I bambini – raccontano – si sono confrontati con una disabilità complessa, ma allo stesso tempo ricca di stimoli, e hanno prodotto con il dono della loro voce degli audiolibri, con lo scopo di costruire una biblioteca multimediale e una web radio, grazie al network di comunità GoodMorning Genova”.

Il progetto ideato da Chiara Rolandi e Michela Capitani ha collaborato con progetto oncologico Le parole del cuore – Oltre lo Specchio di Anna Cavaliere e Antonella Fragale, che si occupa di assistenza e supporto delle donne in terapia oncologica. Da tutte queste sensibilità femminili, con una buona dose di tenacia e, soprattutto, donando agli altri, è nato il progetto ‘Bibliocicletta’, sostenuto dalla Croce Bianca Rapallese e dall’associazione Plug_in. Una libreria popup che gira le città, i parchi, le spiagge, e che mira all’integrazione e all’inclusione dei cittadini svantaggiati, dal punto di vista culturale e sociale, che hanno difficoltà a partecipare ai servizi e alle iniziative fornite dalle biblioteche territoriali.

‘Bibliocicletta’, spiega Chiara Rolandi, “arriva dalla sinergia tra noi ideatrici e gli architetti genovesi di Linearama: è concepita come un dispositivo mobile multitasking, dotata di un computer portatile, microfono e casse per consentire la diffusione degli audiolibri durante lo spostamento da un luogo all’altro. Il progetto intende diffondere l’amore per la lettura e l’apprendimento di valori fondamentali per i cittadini di tutte le età. È una piccola libreria gratuita in bici che consente di prendere o donare un libro, o semplicemente ascoltarlo”. Con questa motivazione il Ministero ha premiato l’IC Rapallo-Zoagli: “Le attività che avete voluto sottoporre all’attenzione del Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali evidenziano la qualità del vostro lavoro e testimoniano l’impegno e la passione con i quali realizzate la mission del sistema nazionale di istruzione”. Inoltre, ‘Bibliocicletta’ ha vinto anche il primo premio al concorso nazionale ‘Med Media Education Cesare Scurati 2021’.

Ti potrebbe interessare anche