Home Eventi Il grande jazz ritorna a Chiavari: quattro serate da non perdere, c’è anche il mitico Enrico Rava

Il grande jazz ritorna a Chiavari: quattro serate da non perdere, c’è anche il mitico Enrico Rava

da Alberto Bruzzone

Dopo le bellissime serate organizzate in estate, il grande jazz ritorna a Chiavari e si riprende la scena anche negli spazi al chiuso. Merito, come sempre, del Jazz Club di Chiavari e, in particolare, del suo direttore artistico, Rosario Moreno (nella foto in alto), persona molto stimata nel campo musicale e con amplissime conoscenze, indubbiamente una risorsa per tutto il Tigullio.

È un bel segnale che la musica jazz riprenda a risuonare, dopo i vari stop imposti dalla pandemia: succederà per quattro sere, tutte a ingresso gratuito, con inizio alle ore 21 presso l’Auditorium San Francesco di piazza Matteotti.

‘About Jazz #00’ è il titolo di questa rassegna che è realizzata grazie al supporto del Comune di Chiavari e in particolare dell’assessorato al Turismo: si tratta di quattro concerti di respiro internazionale che abbracciano alcune delle tante sfaccettature della musica jazz.

“Si parte – afferma Rosario Moreno – con i classici di George Gershwin, proposti dalla formazione di Massimiliano Rolff, contrabbassista con una solida fama, che omaggerà anche l’italo americano Peter Amadeo Giannini, con un concerto che si terrà proprio nei giorni in cui l’amministrazione chiavarese organizza l’Economic Forum a lui dedicato. Quindi, si passa alla musica di qualità di Joe Barbieri, uno degli autori più raffinati e richiesti dai grandi interpreti italiani quali Giorgia, Tosca, Chiara Civello, solo per citarne alcuni. Poi, il jazz dalla corrente del Third Stream con la presenza di uno dei suoi più autorevoli rappresentanti, il pianista Emanuele Sartoris, che insieme al più famoso bandoneonista italiano, Daniele di Bonaventura, presenteranno il loro recente lavoro discografico ‘Notturni’, fino ad arrivare al più autorevole jazzista italiano, riconosciuto nel mondo, che risponde al nome di Enrico Rava e che proprio, o meglio, anche quest’anno è stato nominato, per l’ennesima volta, il migliore jazzista italiano da una giuria composta da selezionati giornalisti ed esperti del settore che ogni anno assegnano i ‘Top Jazz’. Chiavari si conferma sempre più città a misura di jazz, che cresce e si consolida nelle scelte di qualità che l’amministrazione chiavarese e il Jazz Club cittadino propongono con continuità”.

Inoltre, per questa rassegna, Chiavari sarà anche ‘piazza’, nel senso che ospiterà l’International Jazz Day 2022, l’evento che l’Unesco (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura), nel 2012, ha ufficialmente designato come giornata mondiale del jazz, fissandola al 30 aprile. L’International Jazz Day riunisce comunità, scuole, artisti, storici, accademici e appassionati di jazz di tutto il mondo per celebrare e conoscere il jazz e le sue radici e ogni anno in questo giorno questa forma d’arte è riconosciuta per promuovere la pace e il dialogo tra le culture.

IL PROGRAMMA E LE DATE

Sabato 2 aprile: Massimiliano Rolff Trio – ‘Gershwin on Air + Omaggio a P.A. Giannini’;
Sabato 16 aprile: Emanuele Sartoris & Daniele di Bonaventura – ‘Notturni’;
Sabato 23 aprile: Joe Barbieri Quartet – ‘Tratto da una storia vera’;
Venerdì 29 aprile: Enrico Rava 4et – ‘International Jazz Day 2022’.

Ti potrebbe interessare anche