Home Eventi Una flessione ci salverà. La ginnastica per anziani raccontata con ironia e con il sorriso nel libro di Luana Valle

Una flessione ci salverà. La ginnastica per anziani raccontata con ironia e con il sorriso nel libro di Luana Valle

da Alberto Bruzzone

di ALBERTO BRUZZONE

Una flessione in più ci salverà? Sicuramente ci farà stare meglio, ci renderà più tonici, ci darà tanta sana energia, e questo potrà avvenire a tutte le età. Di riflessioni sul fatto che il movimento fisico è importante sono pieni i volumi, sono piene le trasmissioni televisive, ce lo ricordano a ogni pie’ sospinto i vari medici, ma mancava un lavoro che ce lo facesse presente attraverso l’ironia, attraverso uno stile leggero, attraverso qualche bella risata e delle altrettanto belle illustrazioni.

Così questo spazio lo è andato a riempire Luana Valle, che è un’insegnante di scuola media genovese (di educazione motoria, per l’appunto) e che ha scritto l’interessante e spassoso libro ‘Ginnastica per vecchie megere e vecchi tromboni’, uscito qualche giorno fa per i tipi di Tempesta Editore, con le riuscitissime immagini da parte di Luca Bertolotti.

Luana, che è una docente assolutamente brillante e una persona ancor più entusiasta e piena di vita, ritorna al suo antico amore: ovvero raccontare l’educazione fisica e celebrarne l’importanza da un punto di vista insolito. Lo ha già fatto con i libri ‘Ginnastica per tardone’, ‘Dieta per tardone’ e ‘Sesso per tardone’, tutti e tre illustrati da Luigi Berio e pubblicati da Andrea Pacilli editore.

Torna a farlo con questo gustosissimo lavoro appena uscito, che arriva dopo un libro invece molto impegnato, sempre uscito con Tempesta: ‘Bambine in guerra’, una serie di interviste a donne che hanno vissuto la Resistenza quando erano piccole.

Nel registro leggero, Luana Valle riesce a dare il meglio: “Mi identifico molto con le tardone – racconta – mentre le megere e i tromboni rappresentano una sorta di evoluzione. È passato diverso tempo e anche la mia esperienza di insegnante di scienze motorie si è arricchita di diversi elementi. Ho lavorato non solo con gli studenti, ma pure con persone molto anziane e con problemi di deambulazione, così è nato questo libro, illustrato così vivacemente da Luca Bertolotti”.

Vecchie megere e vecchi tromboni: fa sorridere già il titolo, ma scorrendo le varie pagine (scritte a caratteri molto grandi, pure questa una scelta affatto casuale) si capisce quanto la ginnastica sia importante a ogni età, anche per quelle megere che la fanno con le babbucce o quei tromboni che vorrebbero imitare i calciatori.

“Mi piacerebbe essere utile a quegli ottantenni e novantenni che escono poco, mi piacerebbe far loro compagnia. Non solo è importante muoversi, ma è altrettanto importante sapersi mettere in gioco, pur accettando il fatto di non essere più dei pivelli. Ho voluto, insomma, fare una narrazione diversa della vecchiaia”. Diceva Cicerone che ‘la vecchiaia è il compimento della vita, l’ultimo atto della commedia’. Grazie a Luana Valle e al suo libro la si potrà anche vivere così: come se fosse una commedia.

La scheda
Luana Valle
Ginnastica per vecchie megere e vecchi tromboni
Novembre 2021
Pagine 108 – Euro 17
Tempesta Editore

Ti potrebbe interessare anche