Pallanuoto

Pallanuoto, Sport

Pallanuoto, le ‘girls’ del Rapallo si fermano al quarto posto

Una squadra da scudetto non s’improvvisa neppure nella pallanuoto, sebbene i tempi e i mezzi necessari siano ridotti rispetto a quelli degli sport maggiori. Servono organizzazione, previdenza e pazienza: valori che il Rapallo pallanuoto sta coltivando da un triennio a questa parte. Il traguardo finale è quel pezzo di stoffa tricolore che, a livello di prima squadra, sarebbe il secondo, il primo in totale autonomia, se si considera quello conquistato nel 2013 un’avventura estemporanea al termine di un biennio eterodiretto.I tre giorni della Final Six a Catania hanno insegnato parecchie cose all’equipe diretta da Luca Antonucci. Tre giorni per concludere un triennio di miglioramenti quasi costanti…

Pallanuoto, Sport

Mario Sinatra, il mister che la sa… cantare benissimo

Un Mangiafuoco all’incontrario che trasforma pupazzi in ragazzi, anzi in atleti. Martedì 15 gennaio guardando Italia-Olanda, valida per la fase eliminatoria dell’Europa Cup femminile, Mario Sinatra, allenatore del Bogliasco di A1, barba fluente e fisico imponente, aveva numerose ragioni per essere orgoglioso di quanto accadeva in vasca.
Il Setterosa che stava strapazzando la pur forte nazionale orange aveva una line up in maggioranza, sia pure relativa, ‘sinatriana’. Garibotti, Avegno, Queirolo, Viacava, Bianconi, ossia la spina dorsale dell’Italia degli ultimi anni, la base del commissario tecnico Fabio Conti, sono prodotti usciti dal suo laboratorio, incredibilmente vincente, impiantato prima a Rapallo e nell’ultimo quinquennio a Bogliasco.

1 2 3